Garante regionale dei diritti della persona del Veneto
Attività di difesa civica

29 /11/ 2017

Funzioni e competenze del Garante regionale delle persone nell'attività di difesa civica

Il Garante tutela e promuove i diritti delle persone nei confronti delle pubbliche amministrazioni, e nei confronti di enti o di soggetti anche privati che svolgono una funzione pubblica o di pubblico interesse nel territorio della Regione Veneto.

Nell’ambito di questa funzione, il Garante:

  • riceve le istanze di soggetti singoli o associati che lamentano disfunzioni/abusi da parte di una pubblica amministrazione avente sede nel territorio regionale, sempreché risulti che i soggetti si sono già rivolti alla pubblica amministrazione senza esito o con esito ritenuto non soddisfacente, svolgendo un’attività di orientamento, di mediazione, sollecitazione, raccomandazione nei confronti dell’amministrazione interessata;
  • si pronuncia sulle istanze di riesame del diniego (espresso o tacito) o di differimento dell’accesso ai documenti amministrativi di cui all’articolo 24 della legge 241/1990 nonché sulle istanze di riesame del diniego di accesso civico generalizzato di cui al decreto legislativo 33/2013, come modificato dal decreto legislativo 97/2016.

Il suo intervento è gratuito.

Condividi su: