Garante regionale dei diritti della persona del Veneto
Attività di difesa civica

11 /3/ 2019

Avvicendamento nella Presidenza del Coordinamento nazionale dei difensori civici

Nel corso della riunione plenaria del Coordinamento nazionale dei difensori civici che si è tenuta a Roma in data 26 febbraio 2019, è stato eletto il nuovo Presidente del Coordinamento nella persona di Andrea Nobili, Garante dei diritti della persona della Regione Marche.
Nel ruolo di vice Presidenti, la difensora civica della Provincia autonoma di Trento (Daniela Longo) e il difensore civico della Regione Valle d'Aosta (Enrico Formento).
Andrea Nobili succede nella carica a Fabrizio Di Carlo, difensore civico della Regione Abruzzo, che ha ricoperto il ruolo di Presidente del Coordinamento per il biennio 2017 - 2019. 

Il Coordinamento nazionale dei difensori civici nasce nel 1994 quale organismo associativo per la diffusione e la valorizzazione del ruolo istituzionale della Difesa Civica, secondo le finalità definite nella "Dichiarazione di intenti" adottata dal medesimo organismo associativo nel 1998.
Tra le finalità del Coordinamento: garantire a tutti i cittadini, indipendentemente dalla loro residenza, la tutela nei confronti della pubblica amministrazione a ogni livello; promuovere la piena affermazione dei diritti umani e di cittadinanza, sanciti dall’ordinamento italiano e dalle risoluzioni europee e internazionali; sviluppare i collegamenti con il Mediatore Europeo.
Il funzionamento del Coordinamento è attualmente disciplinato attraverso il Regolamento approvato nel febbraio 2017.

La sede istituzionale del Coordinamento è a Roma presso la Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome, mentre la sede operativa è ubicata presso gli uffici del Difensore civico di volta in volta chiamato a ricoprire l’incarico di Presidente del Coordinamento nazionale.

*****
Risorse.




« Torna all'elenco News
Condividi su: